I vincitori / Premio Ubu 2023

Alberti Carmelo

1. SPETTACOLO DI TEATRO

  • Il tango delle capinere (Emma Dante) [Un inno all’amore, una danza, sulla scia del ricordo amaro di una felicità fissata nella memoria del passato]
  • Una notte per Gramsci (Marco Baliani) [Progetto civile e culturale per far “uscire dal carcere” Antonio Gramsci, per ascoltarne i pensieri e la passione politica]
  • Acarnesi. Stop the War! (Marco Martinelli) [Il grido contro la disumanità della guerra (delle guerre tutte) è amplificato dalle voci e dalla vivacità di una folla di giovani studenti dell’area partenopea sotto la guida di un artefice ineguagliabile per impegno e dedizione, sulla scia di un lavoro che prosegue da tempo in tanti luoghi, ben oltre lo spazio deputato, verso una speciale socialità]

2. SPETTACOLO DI DANZA

//

3. REGIA

  • Filippo Dini (Il crogiuolo) [Una realizzazione degna di attenzione che spicca per la sua coerenza scenica e per l’impegno collettivo degli interpreti]
  • Fabio Condemi (Calderón) [Un disegno originale che dà un respiro inedito al disegno pasoliniano]
  • Piero Maccarinelli (Farà giorno) [Una regia ben calibrata che ripropone uno spettacolo di successo e che valorizza l’apporto interpretativo]

4. ATTRICE/PERFORMER

  • Manuela Mandracchia (Il crogiuolo) [È un’attrice speciale nell’esaltare lo spessore del personaggio, ben oltre il tracciato testuale]
  • Maria Paiato (Boston Marriage) [Trascorre con sicurezza da un registro espressivo a un altro, dalla gioia al dolore, e così via, giocando abilmente con la maschera della finzione]
  • Sara Bertelà (la Madrein Sei personaggi in cerca d’autore) [Brava per l’inventività e l’estro nel ridefinire un personaggio recitato spesso in modo stereotipato]

5. ATTORE/PERFORMER

  • Mario Perrotta (Come una specie di vertigine. Il Nano, Calvino, la libertà) [Un’interpretazione esemplare per uno spettacolo, di cui è autore e regista, che traspone i riferimenti letterari in una sfera di intensa espressività, mentre restituisce un toccante e, insieme, graffiante ritratto del male di vivere]
  • Luigi Lo Cascio () [L’interprete trasferisce una peculiare intensità emotiva, attraversando le varie tappe dell’esistenza pasoliniana dalla trepidante visione della fanciullezza al tormento intellettuale]
  • Luca Micheletti (Il Misantropo) [Un eclettico Alceste, che gioca sulla complessità dell’esprimere la passione e i sentimenti]

6. ATTRICE/PERFORMER UNDER 35

  • Catherine Bertoni de Laet (Processo Galileo)

7. ATTORE/PERFORMER UNDER 35

  • Giovanni Drago (Processo Galileo)

8. SCENOGRAFIA

  • Margherita Palli (Romeo e Giulietta) [È magistrale la cura dell’artista nel creare passaggi e sconfinamenti dentro e fuori lo spazio scenico]
  • Massimo Troncanetti (Amleto) [Una scenografia multipla molto funzionale al progetto rappresentativo]
  • Daniele Spanò (Processo Galileo) [Una proposta realizzata con accurata condivisione]

9. COSTUMI

  • Theodoros Terzopoulos (Aspettando Godot)

11. PROGETTO SONORO/MUSICHE ORIGINALI

  • Enrico Fink (L’interpretazione dei sogni) [Un commento musicale adatto al discorso sui sogni come racconto delle paure umane]
  • Alberto Tranchida (Calderón)

12. NUOVO TESTO ITALIANO/SCRITTURA DRAMMATURGICA (messi in scena da compagnie o artisti italiani)

  • Via del Popolo (Saverio La Ruina) [L’autore descrive una suggestiva passeggiata negli spazi della memoria personale e, nello stesso tempo, collettiva alla ricerca del sentimento del tempo perduto]
  • Christophe o il posto dell’elemosina (Nicola Russo) [Un testo e una rappresentazione in grado di dare voce a un essere invisibile per la società, un lavoro che diviene un’invocazione efficace sull’essenza dell’umanità]
  • L’interpretazione dei sogni (Stefano Massini) [Si deve alla speciale capacità di scrivere per la scena di Massini una narrazione meticolosa del testo di Freud, che svela il legame diretto tra il saggio freudiano e la funzione del teatro]

13. NUOVO TESTO STRANIERO/SCRITTURA DRAMMATURGICA (messi in scena da compagnie o artisti italiani)

//

14. SPETTACOLO STRANIERO PRESENTATO IN ITALIA

  • We Who Lived Our Lives Over (Noi che abbiamo vissuto le nostre vite di nuovo) (Mattias Andersson) [Da un’inchiesta sociologica nasce una rappresentazione-documento, ambientata in un ideale spazio vuoto che accoglie squarci di quotidianità; i personaggi oltrepassano la soglia della memoria per entrare nella sfera dell’auto-analisi]
  • Het Land Nod (FC Bergman) [L’aspetto paradossale si rivela non solo nell’esplicita comicità dei singoli episodi, ma ancor più nel forte realismo della devastazione, che smantella la dimora ideale dell’arte, ultimo rifugio dell’umanità]
  • Fraternité – Conte fantastique (Caroline Guiela Nguyen) [Nell’arena scenica si snoda uno scontro/incontro tra personaggi, un andamento che svela tensioni e ricordi e segnala, soprattutto, la complessità della malattia e della cura]

15. PREMIO UBU ALLA CARRIERA

  • Ottavia Piccolo [attrice esemplare per l’impegno civile e culturale, che insiste nel segnalare alla società la necessità di prestare un’attenzione critica di fronte alle storture del potere e alle violenze verso i disperati]

16. PREMI SPECIALI

  • AMAtI – Archivio Multimediale Attori Italiani, progetto ideato e diretto con convinzione da Siro Ferrone, una personalità centrale della cultura teatrale e dello spettacolo, che ha raccolto un numero vasto di collaboratori (per lo più giovani) con il proposito di creare un database in continuo aggiornamento sulle biografie e sulle attività artistiche degli attori-interpreti italiani.
  • Franco Scaldati. Teatro, a cura di Valentina Valentini e Viviana Raciti; si tratta di un’eccellente impresa editoriale che ha già realizzato con il contributo della Regione Sicilia e con la casa editrice Marsilio due volumi (su otto previsti e già in lavorazione) del vasto e straordinario archivio di testi/progetti scenici di Franco Scaldati, un autore solitario dal respiro universale scoperto da Franco Quadri. L’impegno dei numerosi collaboratori resta quello di restituire sulla pagina l’impianto di una scrittura strettamente legata alla rappresentazione e, ancor più, all’estro recitativo dell’attore Scaldati.

Immagini
Produzione
Progetto speciale
Coproduzione
Titolo dello spettacolo
Sottotitolo
Testo di
Testo originale presentato per la prima volta
Riscrittura/Adattamento
Regia/Coreografia
Città del debutto
Luogo del debutto
Data del debutto
Performer
Presenza performer under 35
Elenco performer under 35
Scenografia
Costumi
Light Design
Sound Design o Musiche Originali
In collaborazione con
Con il sostegno di
Si ringrazia
Note
Titolo dello spettacolo Testo Regia/Coreografia Produzione Luogo del debutto Data del debutto
En Abyme Tolja Djokovic Fabiana Iacozzilli La Biennale di Venezia, Fondazione Teatro di Napoli - Teatro Bellini, Lac - Lugano Arte E Cultura, Elsinor Società Cooperativa Sociale, Cranpi Tese dei Soppalchi, Arsenale - Venezia 29/08/2023
Vivarium Lorenzo Bazzocchi Masque Teatro Giardino di Gualdo 25/08/2023
URUTAU Francesca Pennini CollettivO CineticO Chiesa di San Giovanni, Bassano del Grappa (VI) 19/08/2023
La Canzone di Giasone e Medea Elena Bucci, Marco Sgrosso Elena Bucci, con la collaborazione di Marco Sgrosso Le belle bandiere Teatro Antico 18/08/2023
Gravidansia Andrea Merendelli e Paolo Pennacchini Andrea Merendelli Tovaglia a Quadri Castello di Sorci (Ar) 10/08/2023
L'Avaro di Plauto Roberto Lerici Carlo Emilio Lerici Teatro Belli di Antonio Salines srl Piazza Garibaldi 08/08/2023
Molto dolore per nulla Luisa Borini Luisa Borini Atto Due Villa Segrè per Aria Aperta Teatro Festival, Salvaterra (Reggio Emilia) 06/08/2023
Le Cosmicomiche Italo Calvino Riccardo Rombi Catalyst Piazza Orto del Lilli 05/08/2023
Amy Winehouse Melania Giglio Daniele Salvo Bis Tremila srl Anfiteatro romana di Alba Fucens 02/08/2023
Apriti Sesamo! Paolo Comentale Paolo Comentale Compagnia Granteatrino Teatro Casa di Pulcinella 31/07/2023
Tesla Ksenija Martinović e Federico Bellini creazione scenica di Ksenija Martinović e Federico Bellini CSS Teatro stabile di innovazione del FVG Mittelfest 2023, Teatro Ristori 30/07/2023
Di me la notte sembra sapere Maria Teresa Coraci, Diana M. de Paco Serrano, Dacia Maraini, Alejandra Pizarnik Enrico Stassi Associazione FONTARO' APS Baglio delle Case di Stefano 30/07/2023
LidOdissea Gianfranco Berardi e Gabriella Casolari Gianfranco Berardi e Gabriella Casolari IGS aps Teatro Remondini 29/07/2023
Mille e una notti in Valconca Davide Schinaia (da Italo Calvino) Davide Schinaia Città Teatro Castello di Cerreto 28/07/2023
L'eccezione e la regola Bertolt Brecht Renata Palminiello ATP Teatri di Pistoia Centro di Produzione Teatrale Corte dei Vescovi del Castello di Rosignano Marittimo 28/07/2023
Atlantis Armando Punzo Armando Punzo Carte Blanche ETS Fortezza Medicea - Carcere di Volterra 28/07/2023
Tempo rubato Jeroen Strijbos & Rob Van Rijswijk Jeroen Strijbos & Rob Van Rijswijk Strijbos & Van Rijswijk, Periferico festival, Mittelfest2023 Itinerante – Cividale del Friuli 28/07/2023
La montagna incantata - seconda parte Thomas Mann Gianluca Guidotti e Enrica Sangiovanni archiviozeta Cimitero Futa Pass (FI) 28/07/2023
Chiudimi gli occhi con una carezza Livio Valenti Livio Valenti NATA - Nuova accademia del Teatro d'Arte Palazzo del Capitano 27/07/2023
Marlene Haris Pašović Haris Pašović National Theatre Sarajevo, Mittelfest2023 Teatro Adelaide Ristori 27/07/2023
Il Primo Servitore Marco Gnaccolini Michele Modesto Casarin Pantakin da Venezia Teatro Accademico 26/07/2023
Vertigine della Lista Francesca Albanese, Silvia Baldini, Lorenzo De Simone, Laura Valli Giorgio Rossi Qui e Ora Residenza Teatrale Auditorium Sant'Agostino 23/07/2023
Inside me -Dialoghi fallimentari con la natura Ivonne Capece Ivonne Capece Sblocco5 Fume Festival 23/07/2023
Corvidae. Sguardi di specie Marta Cuscunà Marta Cuscunà CSS Teatro stabile di innovazione del FVG MUSE 22/07/2023